Soffiamo sui colori

Il nido si organizza, pertanto, attraverso un approccio progettuale: non c'è un programma pre-costruito, ma un lavoro per progetti che fa riferimento alle più recenti teorie psicopedagogiche, poiché costruito in ogni momento sugli input forniti da ciascun bambino.

Emozione, natura, azione, competenza sono le parole chiave di una metodologia interamente laboratoriale che mira allo sviluppo della creatività, recuperando e valorizzando il rapporto con la natura .  

Documentazione e valutazione

La documentazione è costante. Ogni attività lascia un segno storico attraverso la creazione di un prodotto in maniera autonoma da parte di ciascun bambino, un reportage fotografico delle attività svolte nei vari laboratori (ateliers), cartelloni. Tutto il materiale prodotto diventa oggetto d’allestimento di mostre e installazioni artistiche periodiche aperte alla visione di genitori e visitatori anche esterni, nonché di conferenze e incontri di informazione per i genitori e di formazione e aggiornamento per i docenti interni ed esterni interessati al metodo del progetto Villacolle.

Il processo di valutazione si fonda sull’osservazione costante e non assume valore di giudizio, poiché il metodo si basa sulla libertà espressiva di ciascun bambino, nonché sulla valorizzazione e condivisione degli apporti individuali. La valutazione ha funzione di indirizzo nella strutturazione della progettazione didattica e dunque nella costituzione delle attività.

Torna indietro

IconLontano dallo smog e dal traffico cittadino
IconA soli 15 minuti dal centro della città
IconAmbienti e arredi naturali ed ecologici
IconMetodologia innovativa